Archivi categoria: Attività

Disabilità abili

Salicevivo – Margherita – La Badia

Salicevivo è lo specchio dei suoi associati. A volte succede che questi si facciano promotori di iniziative complicate quanto belle. E’ il caso di Luisa, proprietaria dell’azienda agricola, nonché agriturismo, “La Badia” .
Arrivata in Salicevivo per un corso, è rimasta e ha sempre guardato l’associazione dal Suo punto di vista, quello di chi sa coltivare, per cui 6 anni fa, lei e 4 sparuti soci (allora controcorrente rispetto alle idee del direttivo) diedero il via ad una microscopica piantagione di salice da intreccio. La piantagione, cresciuta di anno in anno grazie a Luisa, ha iniziato pian piano a dare salice da intreccio di qualità e nel 2016 Luisa ha pensato di utilizzarne parte per un nuovo progetto, sempre in collaborazione con Salicevivo.
Dall’incontro tra il centro socio educativo riabilitativoMargherita” di Casinina, l’azienda La Badia e Salicevivo è scaturito un progetto articolato che sta mettendo in grado i ragazzi della scuola di coltivare, raccogliere, scegliere e preparare il salice di diverse varietà pregiate, sia per la vendita diretta, sia per l’uso in laboratori di intreccio fatti su misura per loro, in cui imparare a creare manufatti che possano essere poi venduti.
   
Il primo incontro tra alcuni soci di Salicevivo, gli educatori e i ragazzi è avvenuto circa un anno fa alla piantagione, sui terreni di Luisa. Una mattinata impegnativa per tutti, ma piena di risate e disponibilità. I ragazzi sono venuti, si sono presentati, alcuni con grande esuberanza (credo di essere stata invitata anche ad un matrimonio, nel frangente) mentre altri con estrema ritrosia e tanta dolcezza, hanno guardato noi che potavamo i salici, hanno provato a turno; i più bravi e appassionati hanno continuato poi il lavoro.
Prima della merenda sono andati con Enzo a vedere cosa vuol dire fare un piccolo lavoro di intreccio, per concludere la mattinata di lavoro (dopo la merenda) provando l’operazione di scelta e smazzatura dei materiali raccolti. Sono passati mesi in cui Luisa con le educatrici hanno pianificato il proseguimento del progetto.
Lo scorso autunno abbiamo avuto un incontro con le educatrici: un pomeriggio di intreccio in cui io, Viviana e Luisa abbiamo fatto loro vedere e rifare alcuni oggetti di salice, con l’intenzione di capire quali potessero essere effettivamente alla portata dei ragazzi e, perché no, anche quali tra loro fossero portate per quel tipo di laboratori. Martedì scorso, infine, prove generali con Roberta, Walter, Sergio, Viviana, Antonio ed Enzo: intreccio di strutture di sostegno per piante, o come dicono quelli che vogliono darsi un tono “piccole architetture da giardino”. Giovedì e oggi finalmente, a oltre un anno dalla partenza, laboratorio coi ragazzi che hanno creato con le loro mani le strutture proposte. Quando sono andata a scattare le foto, ho rincontrato i ragazzi, stavano tutti lavorando in armonia e allegria e devo dire che sono pure bravi!
   
Ridevano e un paio, ricordandomi dallo scorso anno mi hanno anche fatto qualche scherzo. Mentre ero lì a fotografare mani che lavoravano c’era un’atmosfera serena e rilassata come capita raramente. Poi Luisa mi ha fatto vedere i lavori che hanno fatto ieri: spettacolari. Spero che anche il passo successivo e cioè di vendere le strutture-sostegno abbia un successo tale. Mercoledì e giovedì prossimo si replica… e andremo avanti così, fino a dove? E chi lo sa! L’importante alla fine è il viaggio, la compagnia, la strada… la meta si vedrà…

Betta Calzini

Urbino, 10 marzo 2017

Corso impagliatura – PAGLIA DI VIENNA

Corso di impagliatura sedie – paglia di vienna

paglia_di_vienna

DOMENICA 12 GIUGNO 2016

Presso la sede di Salicevivo, in Via San Giacomo in Foglia, 4 Urbino domenica 12 giugno 2016 dalle ore 9.30 alle 18, corso intensivo dedicato all’impagliatura di sedie con la paglia di Vienna.

Durante la giornata verrà impagliato, facendo i disegni tipici di questa tecnica, un telaio quadrato da 100 buchi.

Data: 12 giugno 2016
Sede: Urbino, via S. Giacomo in Foglia, 4
Numero partecipanti: 5 minimo, 10 massimo
Costo: 50 euro
Comprende: telaio, paglia, attrezzi, maestro.
Non comprende: pranzo. Per il pranzo è previsto che ogni corsista porti una pietanza da condividere con tutti gli altri.
Il lavoro terminato resterà al corsista.
Per info e prenotazioni chiamare al 3405753502

Corso impagliatura – CORDINO CLASSICO

cordino

Corso di impagliatura sedie – tecnica classica con cordino

DOMENICA 13 GIUGNO 2016

Salicevivo organizza un corso di impagliatura sedie, con tecnica classica (utilizzo del cordino). Il corso si svolgerà presso la sede Salicevivo a Urbino, in via S. Giacomo, 4, tre serate dalle 20.30 alle 23.30, per un totale di 9 ore.

Data: 13-14-15 giugno 2016
Sede: Urbino, via S. Giacomo in Foglia, 4
Numero partecipanti: 5 minimo, 10 massimo
Costo: 40 euro
Comprende: cordino, attrezzi, maestro.

Non comprende: telaio della sedia. Se il corsista ne è sprovvisto, è pregato di avvisare al momento dell’iscrizione, Salicevivo vedrà di procurarne uno.
Il lavoro terminato resterà al corsista solo se la sedia è di proprietà, nel caso in cui la sedia sia stata procurata da Salicevivo, la sedie resta di proprietà di Salicevivo.
Per info e prenotazioni chiamare al 3405753502

Corso di Zarzo

Corso di Zarzo - Salicevivo, Urbino

Corso di Zarzo

SALICEVIVO – Associazione culturale per l’arte dell’intreccio

Organizza per i giorni 14 e 15 maggio 2016 il corso di Zarzo!
Lo zarzo è un cesto tradizionale delle Asturie.
Originariamente era un semplice vassoio fatto di nocciolo ed era usato per tenere i formaggi a stagionare.
Con il tempo e le contaminazioni, ne sono state fatte tantissime varianti, quella che si propone in questo corso è in salice e “chiusa”.

Il corso è per non residenti e si fa presso l’Agriturismo “La Badia (www.agriturismolabadia.it). L’arrivo è previsto nella mattinata di sabato 14 maggio, la partenza domenica 15 nel primo pomeriggio.
Numero di partecipanti: minimo 6, massimo 16.

programma corso:
sabato 14 maggio: ore 15-18 inizio corso, prenderemo in visione diverse varianti del cesto con spiegazioni teoriche di base sulle possibili varianti. Inizio della costruzione del cesto.

domenica 15 maggio: ore 09.30-13.00 completamento del cesto con le finiture e alcune varianti della chiusura del manico.
Pranzo di chiusura corso.

Le seguenti quote di partecipazione comprendono pernottamento del sabato; prima colazione e pranzo della domenica (escluso vino); corso, comprensivo di maestro, materiali e attezzatura necessaria. Non comprende la cena del sabato sera che però potrà essere richiesta/prenotata/concordata con l’agriturismo

quota in singola: Euro 100
quota a persona in doppia: Euro 86
quota a persona in tripla: Euro 82
quota a persona in quadrupla: Euro 80
per eventuali accompagnatori che non fanno il corso, vanno tolti 40 Euro dalle quote sopra indicate.

Per iscrizioni entro e non oltre il 25 aprile, chiamare 3405753502.

Al momento dell’iscrizione andrà fatta la prenotazione presso l’agriturismo, con eventuale versamento di caparra.
Per i residenti in zona, la disponibilità di posti e le quote vanno chieste a parte, telefonando al numero sopra.

Segui l’evento su facebook