Archivi tag: agriturismo

Basketry in the Farm

Basketry  in the Farm
6 – 9 settembre 2018

 

In collaborazione con “AGRITURISMO LA BADIA

Informazioni sul workshop

La cesteria è un’arte artigiana antichissima, nata prima della tessitura e della ceramica, che  è arrivata ai nostri giorni senza subire processi industriali e di meccanizzazione. Si intreccia oggi come si intrecciava  mille anni fa.
Ma  oggi i cesti  oltre ad essere oggetti dai tanti usi comuni arricchiscono le nostre case come ricercati complementi di arredo.
Realizzare un cesto è una attività artigianale di grande soddisfazione, che  conduce a tempi e ritmi che la nostra società ha quasi dimenticato: perchè non prendersi una pausa per rilassarsi avvicinandosi ad un antico mestiere?
Il workshop proposto è articolato in un modulo di tre giorni ed è consigliato a chi già pratica questa arte artigiana.

In questi tre giorni potrai approfondire le conoscenze e realizzare ( compatibilmente con la tua  manualità ) manufatti diversi e applicare tecniche d’intreccio provenienti da diverse tradizioni europee come il tradizionale cesto catalano da funghi, una borsa in salice con tecnica di intreccio donkey windows tipico irlandese e/o un cesto con la tecnica delle nasse da pesca. Il tutto lavorando prevalentemente salice coltivato nell’azienda agricola La Badia e altro materiale locale, quale la canna.
Durante il workshop potrai rilassarti nella piscina  dell’agriturismo e fare passeggiate lungo il sentiero  che conduce al fiume e nel bosco, potrai visitare l’Oasi faunistica La Badia  e recarti nella vicinissima Urbino; oppure scoprire un territorio ricco di rocche, torri e castelli (San Marino, San Leo, Gradara, tutto il circuito storico del Montefeltro ) o recarti al mare che dista meno di 30 chilometri.

Insegnante: Nicola Solimano

Sono un artigiano italiano che si dedica all’arte dell’intreccio. Lavoro soprattutto con materiali naturali e in particolare con il salice – il “vinco”, come lo chiamano ancora gli anziani. I miei genitori erano tappezzieri e mio nonno sellaio: ho sempre osservato e ammirato chi produceva con le proprie mani.
I miei primi lavori sono stati marcati dall’attenzione per la cesteria tradizionale laziale – la regione dove sono cresciuto e dove abito – ma  per me è importante il dialogo con altre tradizioni e quindi sono interessato alla cesteria di altre regioni italiane e di altri paesi europei. Il confronto con diverse tradizioni è arricchente e permette di  realizzare, a volte in chiave contemporanea, cesti e intrecci che appartengono al passato, il cui uso cambia a secondo dell’immaginazione di chi li utilizza.

Il miglior modo per mantenere vivo un antico mestiere è adattarlo al mondo attuale.

Dettagli per i partecipanti al Workshop

Il workshop si svolgerà con un minimo di 6 e un massimo di 8 partecipanti.
Dove: presso Agriturismo La Badia – Località Badia, 18, 61020 Montecalvo In Foglia PU
Lingua del workshop: italiano e inglese
I cesti realizzati restano ai partecipanti

Il pacchetto del Workshop (6 settembre  – 9 settembre) include:

– 3 notti all’agriturismo (arrivo giovedì ore 17,00 – partenza domenica ore 15,00)
– cena del giorno di arrivo, pranzi e merende
– 3 giorni di corso
– visita all’Oasi faunistica La Badia
– tutti i materiali
Costo: € 350,00

Per chi non desidera pernottare nell’agriturismo   il costo del corso,
comprensivo dei pranzi di venerdì, sabato e domenica, di tutti i materiali,  è di € 250,00 .

Informazioni aggiuntive:

Alloggio in camera doppia con bagno.
Disponibilità camere triple o quadruple.
Supplemento per singola 20,00 euro al giorno.
Possibilità di alloggiare con la propria  famiglia (disponibili anche camere quadruple, prezzo  da concordare con l’agriturismo)
È richiesta una caparra – non rimborsabile –  a garanzia della prenotazione di 100 euro per il workshop entro il 5 agosto 2018.
Nel caso non si raggiunga il numero minimo di partecipanti il corso non si svolgerà e la caparra sarà rimborsata
La conferma del Workshop avverrà via email entro la data del 10 agosto 2018
Per prenotare o richiedere informazioni contattare Agriturismo La Badia
Email: info@agriturismolabadia.it – Tel: 0722 580485

Basketry in the farm

Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image...

Corso di Zarzo

Corso di Zarzo - Salicevivo, Urbino

Corso di Zarzo

SALICEVIVO – Associazione culturale per l’arte dell’intreccio

Organizza per i giorni 14 e 15 maggio 2016 il corso di Zarzo!
Lo zarzo è un cesto tradizionale delle Asturie.
Originariamente era un semplice vassoio fatto di nocciolo ed era usato per tenere i formaggi a stagionare.
Con il tempo e le contaminazioni, ne sono state fatte tantissime varianti, quella che si propone in questo corso è in salice e “chiusa”.

Il corso è per non residenti e si fa presso l’Agriturismo “La Badia (www.agriturismolabadia.it). L’arrivo è previsto nella mattinata di sabato 14 maggio, la partenza domenica 15 nel primo pomeriggio.
Numero di partecipanti: minimo 6, massimo 16.

programma corso:
sabato 14 maggio: ore 15-18 inizio corso, prenderemo in visione diverse varianti del cesto con spiegazioni teoriche di base sulle possibili varianti. Inizio della costruzione del cesto.

domenica 15 maggio: ore 09.30-13.00 completamento del cesto con le finiture e alcune varianti della chiusura del manico.
Pranzo di chiusura corso.

Le seguenti quote di partecipazione comprendono pernottamento del sabato; prima colazione e pranzo della domenica (escluso vino); corso, comprensivo di maestro, materiali e attezzatura necessaria. Non comprende la cena del sabato sera che però potrà essere richiesta/prenotata/concordata con l’agriturismo

quota in singola: Euro 100
quota a persona in doppia: Euro 86
quota a persona in tripla: Euro 82
quota a persona in quadrupla: Euro 80
per eventuali accompagnatori che non fanno il corso, vanno tolti 40 Euro dalle quote sopra indicate.

Per iscrizioni entro e non oltre il 25 aprile, chiamare 3405753502.

Al momento dell’iscrizione andrà fatta la prenotazione presso l’agriturismo, con eventuale versamento di caparra.
Per i residenti in zona, la disponibilità di posti e le quote vanno chieste a parte, telefonando al numero sopra.

Segui l’evento su facebook